Realtà virtuale: la nuova frontiera del turismo

Viaggiare da casa con la tecnologia VR

 

Lo sapevi che è possibile visitare luoghi meravigliosi comodamente dal divano di casa? Si chiama realtà virtuale ed è una delle ultime trovate in campo tecnologico che sta rivoluzionando diversi settori di utilizzo, dai videogiochi al cinema ma anche medicina e turismo.

La VR (virtual reality) infatti sta prendendo sempre più piede nel settore del turismo e molti operatori del campo si stanno attrezzando per utilizzarla come un'efficace mezzo di promozione.

 

Realtà virtuale

 

La realtà virtuale consiste in una rappresentazione 3D di un'ambiente reale o artificiale in cui l'utente può immergersi totalmente in modo da poter avere la sensazione di trovarsi letteralmente in quel posto ed è proprio per questo motivo che suscita l'interesse di viaggiatori, turisti o anche solo curiosi che vogliono provare l'esperienza, seppur virtuale, di trovarsi in un determinato posto.

Ci sono due modi per vivere questa esperienza:

  • Realtà virtuale immersiva (prevede l'utilizzo di un visore che permette la totale immersione nel mondo virtuale escludendo di fatto quello reale)
  • Realtà virtuale non immersiva (ci si avvale di uno schermo che permette, tramite mouse o tastiera, di interagire con l'ambiente virtuale a 360%)

Nel settore turistico ovviamente, questa tecnologia è molto utilizzata perché permette di incuriosire senza però sostituire la realtà in maniera tale da invogliare l'utente a visitare realmente il luogo ammirato virtualmente.

La VR in pratica, permette di poter visitare con gli occhi ma non fisicamente quei luoghi tanto sognati per potersi fare un'idea più dettagliata di ciò che una semplice foto o video può darci, ma è anche un mezzo per poter scegliere accuratamente il posto dove alloggiare o il museo da visitare infatti, in un contesto concorrenziale sempre più agguerrito, aumentano tali strutture che forniscono tour virtuali a potenziali clienti come mezzo di autopromozione.

 

Realtà virtuale

 

La tecnologia oggigiorno fa passi da gigante per cui siate pronti, in un futuro non molto lontano, ad una nuova frontiera del turismo in cui la percezione di cosa è reale da cosa non lo è sarà sempre più impercettibile e permetterà a chiunque di vivere esperienze di viaggio.

Viaggiare è vivere emozioni.. sentire l'atmosfera del posto, il calore della gente, percepire odori, riuscire a comunicare con un passante. Viaggiare implica anche doversi spostare dal divano di casa, guidare una macchina, prendere un aereo, fare uno sforzo che renda l'emozione di visitare un posto più appagante.

La realtà virtuale è la nuova frontiera del turismo ma non potrà mai sostituire l'emozione del viaggio!

Se vuoi approfondire l'argomento leggi questo articolo.

 

  

Hai mai provato la realtà virtuale? Scrivimi la tua opinione nei commenti.

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna